Notizie

Online Video Advertising: Nuova Piattaforma Offre Nuovo Approccio E Maggior Targeting – LiveRail

Online Video Advertising: Nuova Piattaforma Offre Nuovo Approccio E Maggior Targeting – LiveRail

 

LiveRail ? Descrizione

0liveraillogo.jpg

LiveRail è una start-up londinese specializzata nella fornitura di soluzioni all-in-one per l?hosting dei contenuti ed il video marketing ai video publisher ed agli inserzionisti pubblicitari sul web.
Per i video publisher ciò rappresenta un metodo davvero nuovo per gestire i loro video; possono caricarli, inserirli nella categorie più appropriate, embeddarli in altri siti e monetizzarli attraverso il servizio offerto da LiveRail. Agli inserzionisti pubblicitari, invece, viene offerta una modalità semplice per impostare campagne particolari su target di pubblico ben precisi tenendo presenti fattori importanti quali la lingua e la collocazione geografica dell’utente oltre che l’uso di parole chiave e categorie ben costruite.

Entrambe le parti possono facilmente fare l’upload del proprio contenuto video, che viene codificato in un formato Flash video di alta qualità ed inserito in LiveRail. In questo modo, la capacità di collocare il contenuto pubblicitario appropriato accanto ai video più rilevanti per assicurare il massimo rendimento a tutte le parti coinvolte, è nell’interesse sia del publisher, che dell’inserzionista che di LiveRail stesso.

Da quello che ho avuto modo di vedere, ho ragione di credere che questo modello si dimostrerà veramente efficace. Costringere il pubblico alla visione di annunci non desiderati, non porta certo molto avanti. Invece, collocare del contenuto interessante e allo stesso tempo correlato ad un video che il pubblico ha già scelto di guardare, fa sicuramente crescere le possibilità che il pubblico si interessi anche alla pubblicità.

E’ davvero così semplice far funzionare LiveRail per questo scopo?

LiveRail Per I Publisher

Dal punto di vista dei video publisher, LiveRail facilita molto l’inserimento del contenuto video online, e la sua attivazione così come l’archiviazione sono gratuite. Poi, diventa di fondamentale importanza avere la capacità di descrivere accuratamente il contenuto e di assegnargli le categorie più adatte in modo da assicurarsi il migliore risultato possibile in termini di piazzamento ed eventuali ricavi.

La Preparazione Del Contenuto

uploadyrvideo.jpg

La prima cosa da fare è effettuare l’upload del video sui server di LiveRail. Se hai già pubblicato video su YouTube o su blip.tv non ti sarà difficile caricarli anche qui, ma sarà facile anche se non l’hai mai fatto.

Al momento in cui scriviamo questo articolo si può fare l’upload nei formati video più popolari:

Questi formati coprono la maggior parte dei formati per la codifica video, ed hai addirittura la possibilità di trasferire e caricare video direttamente dal tuo cellulare. Una volta caricato, il video viene codificato da LiveRail nel formato Flash video (flv) ottimo per non sovraccaricare la banda disponibile ed allo stesso tempo garantire una trasmissione web di alta qualità.

Quando il video è pronto puoi selezionare quale frame mostrare nella thumbnail del riproduttore video prima che la clip inizi; questa opzione è davvero interessante dato che non ne dispongono neppure i principali servizi di video sharing.

edityrvideo.jpg

Scegliere le categorie più adatte in cui inserire il contenuto del tuo video è il passo successivo; puoi utilizzare sia le categorie primarie che quelle secondarie tra le molte già disponibili, poi seleziona la lingua del tuo video ed infine aggiungi una descrizione esaustiva al tuo contenuto.

Ci vogliono pochissimi minuti e grazie ad un?interfaccia semplice e chiara non rischi di perderti.
activenarchived.jpg

Al termine delle operazioni precedenti, finalmente puoi ‘attivare’ il video, e metterlo a disposizione degli inserzionisti per la pubblicità, oppure semplicemente archiviarlo.

Naturalmente potrai attivare in ogni momento i video del tuo archivio di modo tale da alternare questi contenuti a seconda dei tuoi desideri.

Monetizzazione

Una volta che hai attivato i tuoi video, puoi controllare passo passo quanto ti fanno guadagnare, direttamente dal pannello di controllo per i publisher di LiveRail. Sempre qui puoi richiedere il pagamento dei compensi maturati. Riceverai una mail di conferma del pagamento all’indirizzo utilizzato durante l’iscrizione al servizio.

LiveRail Per Gli Inserzionisti

Il processo che dovranno affrontare gli inserzionisti pubblicitari è leggermente più complesso di quello degli editori indipendenti, ma comunque assai semplice e rapido . In effetti, la creazione di una vera e propria campagna pubblicitaria non è cosa molto diversa dal processo di "upload" dei publisher / editori indipendenti. L’inserzionista pubblicitario può inoltre monitorare facilmente quanto sta investendo su ogni contenuto semplificando il suo lavoro ed aumentando le possibilità di successo della sua campagna.

La Creazione Di Una Campagna

new_campaign.jpg

Impostare una campagna è facile quanto caricare un video pubblicitario: si tratta solo di riempire qualche semplice form. Si può inserire il testo dell’annuncio ed il link sul quale il pubblico sarà indirizzato qualora lo clicchi.
Gli inserzionisti possono utilizzare gli stessi formati video dei publisher che verranno codificati allo stesso modo e trasformati in un file Flash video. Durante i miei test ho potuto verificare una buona qualità del servizio in upload.

targetting.jpg

Ovviamente, proprio come accade per i publisher che vengono guidati nella scelta più adeguata del loro contenuto per poter attirare gli inserzionisti, così gli inserzionisti vorranno essere sicuri che il loro contenuto venga posizionato, descritto e categorizzato nel miglior modo possibile. LiveRail permette loro sia di definire le categorie primarie che quelle secondarie come per i publisher, ed anche di scegliere la lingua di fruizione del video.

Una volta caricato e targettizzato il contenuto degli annunci, puoi proporre la tua offerta decidendo quanto sei disposto a spendere per ogni visualizzazione del tuo spot. La tua offerta, che compete con quella degli altri inserzionisti, viene utilizzata per calcolare con quanta frequenza ed importanza il tuo contenuto verrà visualizzato nella finestra di anteprima che si trova sotto alle video clip dei publisher.

Se hai fatto l’offerta più alta in una determinata categoria, questa sarà allineata con la prima offerta inferiore, il che significa che potresti essere piacevolmente sopreso sapendo quanto risparmi. Comunque, anche se non hai fatto l?offerta più alta, il sistema ti mostrerà una stima della tua posizione relativa di modo tale da permetterti di adeguare la tua offerta precedente.

ad_content.jpg

Monitorare Una Campagna

Una volta iniziata la campagna pubblicitaria, gli inserzionisti possono monitorare con precisione sia quanto stanno investendo, sia lo scostamento rispetto al ‘budget giornaliero’ previsto, ed avere anche in dettaglio il rapporto fra le impressioni ed i video effettivamente visti ossia il cosiddetto click-through-rate.

statistics.jpg

In questo modo gli inserzionisti hanno un’idea chiara della loro posizione rispetto agli altri inserzionisti ed al successo complessivo delle loro campagne, potendo di conseguenza utilizzare queste informazioni per prendere decisioni sia riguardo a quanto offrire per ogni vista ottenuta che addirittura sulla scelta della categoria più adatta, a seconda dei risultati ottenuti.

Video In Action

Il modo migliore per vedere in funzione LiveRail è quello di provarlo direttamente. Ecco il video player con sotto lo spazio pubblicitario. Se l’annuncio ti interessa, cliccalo e si aprirà un nuovo player per vederlo, prima di tornare al contenuto principale; una volta tornati su questo contenuto verrà visualizzato un nuovo annuncio.

Si può decidere di vedere un video pubblicitario successivamente, e quindi metterlo tra i propri bookmark.

Sinceramente a me piacerebbe vedere una soluzione meno intrusiva per un’integrazione efficace di queste pubblicità video contestuali. Attualmente infatti, queste pubblicità video appaiono SOPRA al video principale e non se ne vanno se non chiudendole espressamente. Io preferirei vedere invece le pubblicità apparire quando passo il mouse sopra il video, e rapidamente scomparire quando invece lo tolgo.

Possibili Svantaggi

playerdraawback.jpg

Il fatto che un publisher perda il controllo sul contenuto pubblicitario che viene correlato al suo video può essere un possibile svantaggio. Perché significa che ogni azienda o publisher indipendente che abbia un numero significativo di video su un altro servizio di hosting, o sui propri server, avrà bisogno di trasferire tutto su LiveRail.

Inoltre ogni controllo sulla compressione dei video, sulle dimensioni e sulla qualità della trasmissione video deve essere lasciato a LiveRail.

Questo accade unicamente con LiveRail, mentre la maggior parte dei servizi permette ai publisher di caricare e mantenere il proprio contenuto su diverse destinazioni di hosting. Tentativi del genere non erano stati esenti da critiche.

Se non hai necessità di controllare le dimensioni e la codifica dei tuoi video ? e va detto che la qualità video di LiveRail è molto alta ? questi svantaggi non ti preoccuperanno, specialmente perché sono ricompensati da un flusso costante di ricavi pubblicitari.

Conclusioni

LiveRail offre una soluzione innovativa sia ai video publisher che vogliono monetizzare il loro lavoro che, allo stesso modo, agli inserzionisti che cercano di rivolgere il loro marketing verso target di utenti ben definiti.

Peculiare in questa soluzione di online video advertising è il suo discostarsi dal modello pubblicitario del CPM spostandosi verso un approccio nuovo e di potenziale successo.

La pubblicità contestuale è collocata in formato thumbnail sotto il contenuto principale e gli inserzionisti pagano solo quando gli utenti scelgono di vedere anche il video pubblicitario. Perciò, la probabilità di avere un buon tasso di conversione è molto alta, dal momento che sono gli utenti finali a scegliere se guardare la pubblicità o meno.

Questo è sicuramente un passo in avanti rispetto al modello molto utilizzato del pre-caricamento della pubblicità all’inizio di un video, per nulla apprezzato dagli utenti, ma anche rispetto al post-caricamento della pubblicità al termine di un video, che viene proprio ignorato dagli utenti già intenti a scegliere, quando termina la visione di un video, quello successivo da guardare.

Sicuramente l’efficacia di questo nuovo approccio deve essere ancora ampiamente dimostrata e dipenderà in maniera notevole da un accurato posizionamento e contestualizzazione degli annunci. Se questo verrà fatto in maniera corretta, LiveRail sarà sicuramente un’idea fresca e nuova che porterà risultati positivi e tassi di conversione favorevoli per gli inserzionisti pubblicitari.

LiveRail attualmente è in versione beta chiusa, si può chiedere un invito direttamente sul loro sito web. Se stai seriamente cercando una soluzione per monetizzare il tuo contenuto video online, o stai approntando una campagna pubblicitaria indirizzata ai lettori di siti web e blog ben definiti, vale la pena di provare LiveRail.

Risorse Aggiuntive

Se vuoi saperne di più su LiveRail, controlla i link seguenti:

L’articolo è stato scritto originalmente da Michael Pick per MasterNewMedia e pubblicato con il titolo: "Internet Video Advertising With Laser Precision: LiveRail Is Here". La versione italiana è stata tradotta da Caterina Policaro – per un feedback editoriale scrivi a Robin.Good[at]masternewmedia.org.

No comments yet.

Add your response

You must be logged in to post a comment.